Prendete Dario Fo, Luciana Castellina, Noam Chomsky, Saramago e gli altri 396 cialtroni intellettuali che hanno firmato il solito noioso appello in favore del regime cubano.
Prendete Bertinotti, Diliberto, Giordano, quella povera orfanella di Katia Belillo… che già piangono il benefattore della rivoluzione.
Prendete Gianni Minà e le sue interviste striscianti, Piero Vivarelli e la sua tessera del tram.
Prendeteli tutti quanti e metteteli davanti a questo video; che per 58 minuti e 53 secondi provino un po’ di vergogna.

P.S.: il video in questione s’intitola “Las torturas de Castro” da Net for Cuba

Immagine: il Memorial Cubano