“Penso che processi politici per la sinistra di alternativa e la sinistra radicale siano all’ordine del giorno, per raggiungere l’efficacia dell’azione politica di riforma, di cambiamento, di trasformazione, dovendo porsi l’obiettivo di raggiungere la massa critica, senza la quale questa efficacia dell’azione non si determina quand’anche, com’è stato fatto per lunghi anni, si è costruito un rapporto di grande interesse con i movimenti, si è operata una ricostruzione, una rifondazione di cultura politica anche con grandi strappi, si sono prodotti cioè gli elementi che tuttavia richiedono oggi un salto di qualità. Le elezioni in Francia sono da questo punto di vista indicative, di una condizione in cui «hic rhodus hic salta»”.
Fausto Bertinotti, Presidente della Camera

Da leggersi tutta di un fiato. Come i foglietti illustrativi nelle scatole dei medicinali: dosaggio e controindicazioni. Quando la sinistra parla alla gente forse si capisce dove abita la cosidetta “crisi della politica”…